Trekking nel Salento - 1 Day

Il trekking è un percorso a piedi tra sentieri e strade con itinerari di vario tipo nella natura.

I nostri itinerari si articolano generalmente lungo le coste del litorale e le meraviglie nascoste dell’entroterra salentino.

Un’attività alla portata di tutti, i percorsi sono facili e rilassanti. Tuttavia per chi invece non si accontenta, per gli avventurieri più impavidi o esploratori con più esperienza, non mancano itinerari più lunghi, ripidi e faticosi; in quel caso è fondamentale essere in buone condizioni di salute, di integrità fisica e mentale.

Ti offriamo l’opportunità di scoprire il territorio Salentino: sentieri naturalistici di trekking, percorsi archeologici, le tantissime grotte e una costa multiforme racchiusa tra due Mari da esplorare in kayak, saranno gli ingredienti essenziali per le nostre avventure.

La nostra idea di escursione è un avventurarsi nei luoghi più belli del Salento, arricchendoci di esperienze e accrescendo una conoscenza anche emotiva del territorio, che sia da stimolo per sempre nuove esplorazioni.

Tutto questo però nei limiti di un profondo rispetto dell’ambiente naturale, dettato da una grande conoscenza delle specificità del paesaggio pugliese e fondamentale per la stessa sicurezza di noi escursionisti.

Prova tu stesso! Unisciti a noi!

Day 1
Itinerari di trekking e visite guidate:

Lecce antica e il fiume Idume;

Lecce: Bosco della Lizza;

Lecce: Bosco di Rauccio;

Acaya: Il castello di Acaya e il Porto di Adriano;

Acaya: Il castello di Acaya e la riserva naturale “Le Cesine”;

Roca Veccia;

Torre dell’Orso e il porticciolo di S. Andrea;

Le due Sorelle: I faraglioni e la costa fossile;

I laghi Alimini;

Otranto e Baia dei Turchi;

Otranto: Il Castello Aragonese;

Otranto: Il lago di bauxite e l’antico faro Palascìa;

Otranto: Il fiume Idro;

Porto Badisco: Le grotte e la Torre S. Emiliano;

Porto Badisco: Il faro più ad est d’Italia e masseria Cippano;

Porto Badisco: La grotta degli innamorati e della balena;

Porto Badisco: La Fraula;

Giuggianello: Il masso della vecchia e il giardino megalitico;

Poggiardo: I messapi e le grotte della serra;

Castro: Il castello e le mura;

Tricase: Le più antiche querce del Salento;

Marittima: Sorgente di Acquaviva;

Andrano;

Corsano: le antiche vie del sale;

Gagliano del Capo: Grotta Cipolliane e canyon del Ciolo;

S. M. di Leuca: Il paesaggio agrario e le più alte falesie del Salento;

S. M. di Leuca: Grotta dei diavoli;

Gallipoli: Parco naturale Lido Pizzo;

Gallipoli vecchia;

Supersano: le serre del Salento;

Ugento: Le spiagge più lunghe del Salento;

Porto Selvaggio: Grotte, natura e preistoria;

Porto Cesareo e la strea;

Grottaglie: La gravina di Riggio;

Ostuni: Tra grotte e storia;

Nardò;

Casaranello: La chiesa dei mosaicci più antichi di’Italia;

Parco di Porto Selvaggio: Palude del Capitano;

Cocumola;

Bosco di Cardigliano;

Martina Franca;

Specchia;

Salve;

Ginosa;

Ipogei di Presicce.

Incuso nella quota di partecipazione:

  • Visita guidata, kayaking, snorkeling e trekking in base all'itinerario scelto;
  • Prezzi a partire da € 10 per persona in base all'itinerario scelto;
  • Assicurazione.

Non include:

  • Trasporto: Con auto propria. Possibilità di richiedere il servizio trasporto (individuale o collettivo) con pick-up dal luogo di soggiorno su richiesta.

Domande frequenti:

Cosa devo indossare?

Abbigliamento comodo, possibilmente a strati. Calzature comode e adatte al livello di difficoltà del percorso prescelto.

Cosa posso portare

Consigliamo di portare:

– Acqua per il fabbisogno necessario;
– Cibo per rifocillarsi durante l’escursione;
– Protezione Solare;
– Occhiali;
– Cappello.

You can send your enquiry via the form below.

Trekking nel Salento

Trip Facts

  • Con auto propria. Possibilità di richiedere il servizio trasporto (individuale o collettivo) con pick-up dal luogo di soggiorno su richiesta
  • Min 1 pax